web applicatio
Il web continua la sua evoluzione, non ancora esaurita l'onda dell'ultima novità che ecco all'orizzonte un nuovo fronte di studio e nuove implementazioni. Se per noi progettisti e programmatori web è difficile seguire tutte le novità proposte dai colossi del web, possiamo immaginare la confusione che certi argomenti creano all'interno di una piccola impresa.
 
Per questa ragione diventa sempre più urgente affidarsi a terze parti in grado di integrare, per un marketing di successo, la forza della comunicazione con gli strumenti, altrettanto efficaci, del web.
Tralasceremo gli aspetti tecnici che stanno alla base dei social network, in questo caso quello che conta è saperli utilizzare al meglio per trarne i maggiori vantaggi. Vi sono invece strumenti che vanno costruiti e perfezionati quotidianamente, parliamo dei siti e portali internet o web.
 
Quella che segue è la storia del recente passato e del presente, ma prima una piccola premessa: nulla è più frustrante dell'attesa del caricamento di una pagina web.
 
Ma passiamo alla storia recente del web:
 
Siti internet Responsive:
 siti responsive
 
"inventati" giusto da pochi anni, sono pagine Web dotate di una struttura tecnica che consente alla pagina di adattarsi in funzione del dispositivo utilizzato. Pertanto i vari moduli e componenti di una pagina internet se visti su un desktop (il classico PC), assumono un aspetto che non ha nulla di diverso dai siti internet di sempre, se invece il dispositivo che li consulta è un cellulare, il sito si dispone in una colonna verticale molto più simile a un'applicazione ( App ) che a un sito internet.
Le pagine dei siti responsive non sono stati ancora superati da altri sistemi di programmazione, tuttavia diventa sempre più pressante la necessità di integrarli con un' altra tipologia di pagine, che chiameremo semplicemente con un acronimo AMP (Accelerated Mobile Pages).
 
AMP - Accelerated Mobile pages: 
 
amp
 
si tratta di pagine web destinate ai dispositivi mobili, che si caricano istantaneamente.
Questo nuovo metodo di creazione delle pagine nasce dall'esigenza di velocizzare le pagine per cellulare.
La considerazione necessaria da fare è che il 60% delle connessioni proviene da dispositivi mobili e che il 50% degli utenti abbandona il sito se questo impiega 3 secondi nel caricamento della pagina, percentuale che sfiora il 70% se il tempo di caricamento raggiunge i 7 secondi. E' evidente che i siti responsive per le loro caratteristiche tecniche non si adattano perfettamente alle nuove esigenze di un uso velove del web.
Le nuove pagine sono "pulite" da tutto quello non strettamente necessario e il funzionamento di queste è totalmente asincrono, così da evitare che parti di codice possano bloccare il caricamento della pagina.
 
WPA - Web Progressive App:
 
applicativi dispositivo mobile
 
si tratta di un'ulteriore evoluzione delle pagine AMP, che somiglieranno sempre di più a un'app per mobile. Le Web Progressive App consentiranno l'installazione di una parte di codice nel dispositivo mobile che potrà utilizzare l'applicativo web, parzialmente, off line. Si tratta della maniera più semplice per realizzare applicativi per mobile totalmente compatibili tra un dispositivo e un altro, con annesse push notification, sino ad oggi un' implementazione esclusiva per le classiche app.